mercoledì 31 maggio 2017

QUESTI SIAMO NOI

Furore” è considerato il romanzo simbolo della grande depressione americana degli anni trenta. Oltre alla crisi generale, in quel periodo ci fu una grande migrazione dei contadini delle Grandi Pianure degli Stati Uniti che, a causa di un lungo periodo di siccità, furono costretti ad abbandonare le loro terre di origine e cercare lavoro a ovest, verso la California.

 

martedì 30 maggio 2017

TELESE, BAR E DINTORNI



 
Telese Terme - Il Quadrivio
Aldo Maturo

25 aprile 2011

Il Bar Sport al Quadrivio era il locale pubblico più frequentato di Telese. Credo non abbia mai conosciuto un periodo di crisi e in quei locali hanno trascorso parte della loro vita molti telesini, impegnati in infinite partite a scopa e tressette mentre i più giovani si alternavano in interminabili tornei di bigliardo, dalla Bazzica al 48.

lunedì 29 maggio 2017

E' INIZIATO IL RAMADAM


È il mese sacro per la religione musulmana, e viene festeggiato in tutto il mondo con preghiere, pasti e riti molto fotogenici

 

 
Dalla sera del 26 maggio è iniziato il Ramadan, il mese sacro per i musulmani: durerà 29-30 giorni e finirà intorno al 24 giugno. Per i musulmani di tutto il mondo il Ramadan è il mese del digiuno, e rispettarlo è uno dei cinque pilastri dell’Islam, i precetti obbligatori per ogni fedele. È un periodo di purificazione, per certi versi simile alla Quaresima cristiana, e si stima che in tutto il mondo coinvolga 1 miliardo e 200 milioni di persone, dal sud-est asiatico fino all’Europa passando per l’Africa e il Medio Oriente.
Ma cos’è di preciso il Ramadan?

sabato 27 maggio 2017

FOSSOMBRONE, LE MARMITTE DEI GIGANTI, IL CANYON DEL METAURO


 Ogni volta che troviamo anche solo una mattinata libera ci piace andare alla scoperta di questo mondo, e di certo posso dire che di meraviglie è pieno, così come le nostre incantevoli Marche.


Le Marmitte dei Giganti - Fossombrone - Photo Credit

 

Nella mia speciale lista dei 10 viaggi da fare con i bambini prima che diventino grandi  avevo indicato anche il desiderio di perdermi nei paesaggi della Monument Valley e del Grand Canyon, ma visto che il battesimo dell’aria per i nostri due bimbi belli non è ancora arrivato (ma spero di farlo molto presto) ci accontentiamo (si fa per dire) delle meraviglie che ci offre la nostra adorata regione e ti posso assicurare che sono davvero tante e tutte da scoprire.
Ne avevo sentito parlare e avevo impresso il nome nella memoria… le Marmitte dei Giganti, ma cosa saranno mai?

martedì 23 maggio 2017

FALCONE, UN EROE DEL GIORNO DOPO


 Aldo Maturo

Si può diventare eroi anche così, appena dopo morti o il giorno dopo, quando i telegiornali hanno completato i più raccapriccianti particolari. Falcone lo è diventato alle 19,05 del 23 maggio 1992, quando è spirato in ospedale fra le braccia di Borsellino. Alle 17,58 cinque quintali di tritolo avevano fatto saltare in aria, come un lenzuolo al vento, un intero pezzo di autostrada, allo svincolo di Capaci, travolgendo  la sua croma blindata e le altre due di scorta. Con lui avevano perso la vita nomi ormai noti, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.


domenica 21 maggio 2017

I REATI NELLE STANZE DEI BOTTONI


Il cittadino pretende sempre più che i rappresentanti della cosa pubblica  vivano la loro funzione come servizio e non come privilegio di una casta.  

 Aldo Maturo, per


 Chi è al di là della scrivania o chi ricopre cariche elettive è  sempre più sottoposto al vaglio del cittadino che giustamente non gli riconosce più alcuna supremazia speciale. D’altra parte una magistratura sempre più attenta, e meno arroccata nelle sale d’ermellino, ha contribuito a smitizzare la stanza dei bottoni, luogo simbolo del potere ma con le pareti sempre meno blindate.

giovedì 18 maggio 2017

TELESE TERME : FRAMMENTI DI MEMORIA




di Enza Zotti.

Aldo nel leggerti ho rivissuto quel tempo e quegli spazi fino a risentirne il profumo e i suoni e mi sono ritrovata a saltellare sulle traverse dei binari dello speciale per correre a scuola prima della maestra, che vedevo passare ogni mattina in compagnia di don Ettore Marcarelli, il compariello Ettore aveva battezzato mio fratello Giovanni.
I miei e i tuoi frammenti di memoria, uniti a quelli di quanti vissero in Telese in quegli anni potrebbero comporre il quadro di una storia mai scritta, quella della Telese del dopoguerra.

sabato 13 maggio 2017

FACEBOOK : PERCHE’ HO DECISO DI CHIUDERE IL MIO ACCOUNT


Erano mesi che aprire la bacheca FB mi creava un malessere da sovraccarico di informazioni. Abbiamo nella lista di amici centinaia di nomi perché “così rimaniamo in contatto” ma in realtà abbiamo poco o niente in comune, però fa brutto eliminare. Con molti ricordiamo di essere stati amici ma non ci si fa sentire mai ma proprio mai, e noi ancora meno con loro. Finivo sempre per vedere le stesse cose, lo stesso tipo di argomenti, ogni volta che aprivo l’applicazione. Per non parlare del fatto che, fra i quasi 500 amici che avevo in lista, continuavo sempre a vedere la stessa cinquantina di persone. Ma dove stavano tutte le altre 450?!

 Tratto da
 

 
Quello che Facebook fa con i nostri dati e che non mi piace per niente

(……omissis….) leggere una dietro l’altra le azioni messe in atto da Facebook, spesso senza che noi utenti ne siamo coscienti. Queste quelle che mi hanno impensierita di più:


martedì 2 maggio 2017

CERTIFICAZIONE E DECERTIFICAZIONE NEI RAPPORI TRA P.A. E CITTADINO


Le autocertificazioni sostituiscono atti o certificati contenenti informazioni già in possesso di altre P.A. Non possono essere oggetto di autocertificazione i certificati medici, veterinari, i certificati di origine, di marchi, brevetti o di conformità a norme CE.

 
Aldo Maturo, per

http://www.studiocataldi.it/articoli/25984-certificazione-e-decertificazione-nei-rapporti-tra-pa-e-cittadino.asp

 
 
PRINCIPI GENERALI

La Direttiva n.14/2011 della Presidenza del Consiglio, datata 22.12.2011, l’ha definita  “completa decertificazione” nei rapporti tra P.A. e privati. Con il succedersi di leggi volte allo snellimento e semplificazione dei rapporti tra lo Stato e il cittadino (L. 241/90, T.U. 445/2000 e art.15 della L.12.11.2011 n.183), dal 1° gennaio 2012  la Pubblica Amministrazione non può richiedere atti o certificati contenenti informazioni già in possesso di altre P.A. e se non lo fa scatta la violazione dei doveri di ufficio. 

lunedì 1 maggio 2017

LA VALIGETTA NUCLEAR FOOTBALL


Come funziona la valigetta nucleare del Presidente degli Stati Uniti? La valigia nera che segue sempre il Presidente degli Stati Uniti è l’arma più potente di sempre. Ecco che cosa contiene e come può scatenare la fine del mondo. La valigetta nucleare segue il Presidente ovunque.
Pochi minuti dopo il drammatico ordine, 900 testate nucleari sono pronte ad essere utilizzate in diversi angoli del pianeta: sono dislocate in vari punti degli Stati Uniti ma anche su sottomarini e navi in navigazione negli oceani di tutto il mondo.

 
Si chiama Nuclear Football ed è la valigetta più pericolosa del mondo. Il presidente americano è il commander-in-chief, cioè capo supremo dell’esercito e può disporre di tutto l'arsenale nucleare e conoscere i piani relativi a un’eventuale guerra atomica.