domenica 19 novembre 2017

GIUSEPPE, IL BAMBINO UCCISO NELL'ACIDO


Un racconto terribile e ci vuole coraggio a leggerlo tutto . “Io ho detto al bambino di mettersi in un angolo, cioè vicino al letto, quasi ai piedi del letto, con le braccia alzate e con la faccia al muro. Allora il bambino, per come io ho detto, si è messo faccia al muro. Io ci sono andato da dietro e ci ho messo la corda al collo. Tirandolo con uno sbalzo forte, me lo sono tirato indietro e l’ho appoggiato a terra……

  "Globalist" - 17.11.2017


 
Tratto dai verbali terribili, drammatici sulla morte di Giuseppe Di Matteo, che aveva 13 anni, ucciso dopo 25 mesi di prigionia, 779 giorni.
“Io ho detto al bambino di mettersi in un angolo, cioè vicino al letto, quasi ai piedi del letto, con le braccia alzate e con la faccia al muro. Allora il bambino, per come io ho detto, si è messo faccia al muro. Io ci sono andato da dietro e ci ho messo la corda al collo. 

domenica 12 novembre 2017

ROTATORIE, ISTRUZIONI PER L'USO



 Rotatorie. Spopolano sulle strade di tutta Italia e sono croce e delizia dei cittadini, che qui le invocano e là le osteggiano. Senza dubbio funzionano e assolvono allo scopo che si prefiggono ma, nonostante la loro diffusione, fino ad oggi il Codice della Strada non le cita in nessuno dei suoi 200 ed oltre articoli.

venerdì 27 ottobre 2017

'A CUSCIENZA



'A CUSCIENZA

di Totò (Antonio De Curtis)

Vurria sapè ched’è chesta cuscienza
ca spiss aggia sendut a' nomina'
stong spund d fa a’ conoscenza
spiegatm che vvo' significà

sabato 21 ottobre 2017

BALLA COI LUPI


La figuraccia delle primarie con Di Maio candidato unico e l’ennesimo intoppo leguleio in Sicilia non sono indice di scarsa democrazia. Ma qualcosa di peggio: la prova dell’eterna immaturità, impreparazione, improvvisazione, inadeguatezza di un movimento che cresce fuori, ma non dentro.

 
Tratto da "IL FATTO quotidiano" - 20.9.2017 (Marco Travaglio)

 
Mentre festeggiano il decimo anniversario del battesimo al V-Day, i 5Stelle sembrano nati ieri. Dovrebbero essere in quarta elementare, sono ancora all’asilo nido. Molti si son fatti le ossa in Comuni, Regioni e Parlamento. Ma il Movimento continua a gattonare e inciampare come un infante un po’ ritardato. Con regole o non-regole che andavano bene agli albori, per una piccola forza locale di opposizione, protesta e disturbo, ma non hanno più senso per quello che è – nonostante tutto – il primo partito nazionale.

giovedì 12 ottobre 2017

ROSATELLUM E PORCELLUM


Infografica del PD sui due sistemi elettorali, senza commento, in attesa che anche  le loro idee siano più chiare e definitive.

(cliccare per ingrandire)

domenica 17 settembre 2017

LA PROCESSIONE DEL VENERDI' SANTO


La processione faceva il giro delle strade più grandi del paese ed era come se tutti stessero recitando un unico copione. Il religioso silenzio era rotto solo dal rumore dei passi sull’asfalto, dai canti religiosi e dalle litanie ripetute in un latino affettuosamente casereccio. 

Processione a Telese - Anni '50 - cliccare per ingrandire
 Aldo Maturo


La processione del Venerdi Santo era uno degli eventi religiosi più partecipati dell’anno e veniva programmata fin dagli ultimi giorni della quaresima. Don Mario Goglia riuniva nel salone parrocchiale noi ragazzi dell’Azione Cattolica, suddivisi per aspiranti, juniores e seniores,   e annunciava il programma anticipandoci cosa avremmo dovuto fare durante i vari riti della settimana santa e, soprattutto, durante la processione. 

mercoledì 13 settembre 2017

E SOGNAVANO "LA MERICA"

Strage del carcere di New Orleans, America, 1890. La drammatica storia ci ricorda che anche questa fu “la Merica”, come diceva tanta nostra gente del Sud, terra sognata da milioni di italiani che vi emigrarono senza meta, con il peso delle umiliazioni accettate solo con la speranza di dimenticare la fame e la miseria.

Aldo Maturo 

Le ore non passavano mai quella notte nel vecchio carcere di New Orleans. I detenuti italiani che l’indomani dovevano essere scarcerati, vissero la loro notte più lunga, con l’ansia della vigilia di un grande evento. L’interminabile attesa con gli occhi sbarrati nel buio era comprensibile perché, riconosciuti innocenti, stavano per riassaporare la libertà.

La loro brutta avventura era iniziata sei mesi prima, il 15 ottobre 1890, quando David Hennessy, capo della polizia di New Orleans, rientrando a casa era stato circondato da alcuni uomini e brutalmente assassinato.

domenica 10 settembre 2017

KIKITO




(Agenzia AGF) Un bimbo che non ha più di due anni che si affaccia da una muraglia. È la foto di venti metri apparsa  in una parte della recinzione di Baja California, lungo la frontiera che separa il Messico da San Diego, chiamata "Kikito". 

venerdì 1 settembre 2017

CAMPANE E SIRENA, QUEI SUONI LONTANI


Tanti anni fa la vita di Telese era scandita principalmente da due suoni, le campane della vecchia Chiesa di Santo Stefano  e la sirena del Molino Capasso e Romano.

Vecchia Telese, Via Roma e il campanile
 Aldo Maturo

 
Le campane
Le campane parlavano al paese sia nella loro quotidianità  che per eventi particolari. Nei giorni festivi ci svegliavano con il loro suono gioioso, oscillando lassù, nel piccolo campanile, guidate dal sacrestano che tirava sapientemente l’una o l’altra corda.

sabato 26 agosto 2017

MIGRAZIONE : IL MODELLO "AUSTRALIA"


In questo Paese si entra solo legalmente e non ci si può sbarcare seguendo rotte illegali. I suoi mari sono pattugliati notte e giorno da navi della marina militare e della Guardia Costiera che intercettano tutte le imbarcazioni sospette che si avvicinano alle coste. Se i documenti e i passaporti non sono in regola, la barca viene collegata con un cavo alla nave australiana e viene rimorchiata senza esitazione fino alle acque territoriali da dove è partita. I Centri di Identificazione si trovano su due isolette a 3.000 km dall’Australia.

Nel cerchietto : l'isola di Nauru
 Aldo Maturo


L’Australia ha una popolazione di 24 milioni di abitanti e, secondo studi demoscopici, la crescita è destinata a proseguire al ritmo di un nuovo abitante ogni minuto e mezzo. L’arrivo di nuove forze lavoro, in un Paese di 7 milioni di kmq (24 volte più grande dell’Italia) è incentivato dal Governo conservatore con vari tipi di Visto   (http://www.gostudy.it/visto-australia/ ).

lunedì 21 agosto 2017

SONO UN CRETINO VIRALE



Con profonda amarezza e un essenziale disgusto per la cretinaggine virale.

 
Filomena Rita Di Mezza * – 16 agosto 2017 

https://www.vivitelese.it/2017/08/amarezza-profonda-questioni-prospettiva/

 
Sono un cretino e sto riprendendo col mio cellulare ultramoderno un mio coetaneo pestato a sangue, forse a morte, e in quel caso il mio video sarà ancora più popolare.  Non so di essere un cretino, perché i cretini appunto non lo sospettano neanche. 

giovedì 17 agosto 2017

SANNIO : LA STRADA DEI VINI DI ECCELLENZA


Un viaggio vitivinicolo tra i vini più conosciuti della provincia di Benevento.

 
Ampie aree pianeggianti contornate da boscose montagne hanno fatto del Sannio, e in particolare della provincia di Benevento, un territorio che raccoglie non solo testimonianze storiche ma anche una zona che ormai è riconosciuta come una delle più importanti per la sua produzione vitivinicola. Se è vero che tutta la Campania può vantare grandi etichette, mi è piaciuta molto questa definizione secondo cui “Benevento è la dispensa del vino campano”.

mercoledì 16 agosto 2017

LE TERME DI TELESE


Immersi in un parco di alberi secolari tra i più estesi d’Italia, le piscine e i reparti di cure delle Terme di Telese sono tra le più conosciute e frequentate che annovera la Campania, grazie alle proprietà delle acque minerali ricche di anidride carbonica, di idrogeno solforato ma soprattutto di zolfo bivalente, utilizzate già nell’antichità e poi “riscoperte” in seguito al terremoto del 1349.

Telese Terme e la vallata
 
Un po’ di storia La storia delle Terme di Telese ha inizio in epoca romana e alla presenza delle acque minerali è probabilmente legata la floridezza che visse la città sannitica di Telesia sotto l’Impero Romano. 



lunedì 14 agosto 2017

KIM JONG UN : VITA DA DITTATORE


Le informazioni a proposito della vita nel “Regno Eremita” sono abbastanza scarse, così come sulla quotidianità del suo autosufficiente “Leader Supremo”. Certo è che in Corea del Nord la disponibilità di cibo è scarsa, la malnutrizione endemica e il 70% dei 25 milioni di abitanti è a rischio fame.

 
Una cosa sembra chiara: la vita di Kim Jong Un, tra isole private, liquori d’importazione e agiatezza è un altro mondo rispetto a quella del popolo che egli governa. La maggior parte della vita nel Regno Eremita è strettamente controllata, secondo i resoconti di viaggiatori e disertori. 

venerdì 11 agosto 2017

MIGRANTI : PERCHE' SBARCANO TUTTI IN ITALIA


Tutte le unità navali che partecipano ai salvataggi operano sotto il comando di Roma e sono autorizzate dall'Italia a sbarcare sul nostro territorio. Lo prevede l’Allegato n.3 del Piano Operativo Triton.

 Aldo Maturo,per
 



Differenza fra Triton e Mare Nostrum
Le persone salvate, intercettate o arrestate devono essere «portate in un posto sicuro in Italia». «Nessuna delle persone salvate (…), anche fuori dall’area operativa, può essere fatta sbarcare sul territorio di un Paese Terzo». Sono alcune delle disposizioni operative contenute nel Piano Triton, l'operazione di sicurezza delle nostre frontiere sotto l'egida Frontex.

martedì 8 agosto 2017

IL CODICE DI CONDOTTA PER LE O.N.G.


Il Codice di Condotta che deve essere firmato dalle navi ONG (Organizzazione Non Governativa) che operano nel mediterraneo per salvare gli emigranti che tentato l’attraversata dalla Libia all’Italia è formato da 13 Regole.  Alle ONG che non sottoscrivono il Codice potrà essere vietato l’attracco delle loro navi nei porti italiani.

 
Ecco le 13 regole:
1)"Assoluto divieto" per le navi umanitarie di entrare in acque libiche, che possono essere raggiunte "solo se c'è un evidente pericolo per la vita umana in mare".